Geopolitica dell'esplorazione spaziale. La sfida di Icaro nel terzo millennio eBook

DATA
2019
NOME DEL FILE
Geopolitica dell'esplorazione spaziale. La sfida di Icaro nel terzo millennio.pdf
DIMENSIONE
3,87 MB
AUTORE
Marcello Spagnulo
Ristorantezintonio.it Geopolitica dell'esplorazione spaziale. La sfida di Icaro nel terzo millennio Image

Geopolitica dell'esplorazione spaziale. La sfida di Icaro nel terzo millennio PDF. Geopolitica dell'esplorazione spaziale. La sfida di Icaro nel terzo millennio ePUB. Geopolitica dell'esplorazione spaziale. La sfida di Icaro nel terzo millennio MOBI. Il libro è stato scritto il 2019. Cerca un libro di Geopolitica dell'esplorazione spaziale. La sfida di Icaro nel terzo millennio su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Il volume, con prefazione dell’astronauta Luca Parmitano e postfazione dell’economista Carlo Pelanda, dimostra in maniera argomentata come l’esplorazione dello Spazio abbia percorso traiettorie disegnate dalle ambizioni scientifiche ma, soprattutto, da quelle politiche. Da settant'anni l'umanità ha cominciato a esplorare lo Spazio, dodici astronauti hanno calpestato il suolo lunare e una decina di sonde hanno percorso i miliardi di chilometri che ci separano da Saturno o da Plutone, fotografando mondi sconosciuti che ci appaiono come surreali immagini oniriche. Affermare che l'uomo abbia conquistato lo Spazio equivale a dire che il genere umano ha compreso il motivo della sua presenza nell'Universo. Semplicemente, non è vero. Le conquiste dell'esplorazione spaziale sono state invece la scoperta dell'immensa fragilità del nostro pianeta e della nostra stessa vita su di esso. Ma i satelliti e le stazioni spaziali hanno permesso anche un altro tipo di conquista, per la supremazia politica ed economica sulla Terra. La conquista, cioè, di un dominio geopolitico terrestre con strumenti extraterrestri. L'esplorazione dello Spazio ha percorso traiettorie disegnate dalle ambizioni scientifiche ma, soprattutto, da quelle politiche. Per mezzo secolo, il bipolarismo USA/URSS ha segnato la "Corsa alla Luna\

Geopolitica Dell'Esplorazione Spaziale. La Sfida Di Icaro ...

GEOPOLITICA DELL'ESPLORAZIONE SPAZIALE La sfida di Icaro nel terzo millennio spagnulo marcello Disponibilità: solo 1 copia disponibile, compra subito! Attenzione: causa emergenza sanitaria sono possibili ritardi nelle spedizioni e nelle consegne.

Il volume, con prefazione dell’astronauta Luca Parmitano e postfazione dell’economista Carlo Pelanda, dimostra in maniera argomentata come l’esplorazione dello Spazio abbia percorso traiettorie disegnate dalle ambizioni scientifiche ma, soprattutto, da quelle politiche. Da settant'anni l'umanità ha cominciato a esplorare lo Spazio, dodici astronauti hanno calpestato il suolo lunare e una decina di sonde hanno percorso i miliardi di chilometri che ci separano da Saturno o da Plutone, fotografando mondi sconosciuti che ci appaiono come surreali immagini oniriche. Affermare che l'uomo abbia conquistato lo Spazio equivale a dire che il genere umano ha compreso il motivo della sua presenza nell'Universo. Semplicemente, non è vero. Le conquiste dell'esplorazione spaziale sono state invece la scoperta dell'immensa fragilità del nostro pianeta e della nostra stessa vita su di esso. Ma i satelliti e le stazioni spaziali hanno permesso anche un altro tipo di conquista, per la supremazia politica ed economica sulla Terra. La conquista, cioè, di un dominio geopolitico terrestre con strumenti extraterrestri. L'esplorazione dello Spazio ha percorso traiettorie disegnate dalle ambizioni scientifiche ma, soprattutto, da quelle politiche. Per mezzo secolo, il bipolarismo USA/URSS ha segnato la "Corsa alla Luna\

Icaro nel XXI secolo: la geopolitica dell'esplorazione ...

«Geopolitica dell'Esplorazione Spaziale - La Sfida di Icaro nel Terzo Millennio», la presentazione del libro di Marcello Spagnulo. L'eredità durevole della Corsa allo Spazio degli anni sessanta, culminata con lo sbarco sulla Luna, si misura con gli equilibri politici sulla Terra e le scoperte scientifiche.