Cieli in contraddizione. Giovanni Battista Riccioli e il terzo sistema del mondo eBook

DATA
2018
NOME DEL FILE
Cieli in contraddizione. Giovanni Battista Riccioli e il terzo sistema del mondo.pdf
DIMENSIONE
5,20 MB
AUTORE
Flavia Marcacci
Ristorantezintonio.it Cieli in contraddizione. Giovanni Battista Riccioli e il terzo sistema del mondo Image

Leggi il libro di Cieli in contraddizione. Giovanni Battista Riccioli e il terzo sistema del mondo direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Cieli in contraddizione. Giovanni Battista Riccioli e il terzo sistema del mondo in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Nell'età moderna Giovanni Battista Riccioli (1598-1671) ha fatto parlare spesso di sé. Lo menzionano Hevelius e Huygens, è nota la sua collaborazione con Francesco Maria Grimaldi, è fitta la sua corrispondenza con Rocca, Kircher e Cassini. Eppure, nel corso del XIX e del XX secolo, assistiamo all'oblio di Riccioli: a dispetto delle discussioni sui concetti di progresso e di metodo scientifico, di theory-ladenness e di conoscenza tacita, la filosofia e la storia della scienza, nel moltiplicarsi delle questioni epistemologiche e nella ricognizione di innumerevoli case studies, hanno perso le tracce di questo astronomo. Riccioli corregge Kepler, è polemico con Copernico, critico di Tolomeo, convinto sostenitore dell'importanza dei dati empirici e delle prove fisiche. È teologo di vaglia, talora in contrasto con la sua Istituzione, fautore dell'universo finito e della necessità di una causa prima. Questo libro restituisce alla storia della scienza un pensatore dimenticato. E ci consegna un passepartout per indagare l'altra Rivoluzione scientifica: quella degli scienziati perplessi, poco amati e competenti, armati di argomenti calzanti e meritevoli di nuova considerazione.

Cieli in contraddizione. Giovanni Battista Riccioli e il ...

Flavia Marcacci, Cieli in contraddizione: Giovanni Battista Riccioli e il terzo sistema del mondo. Perugia: Aguaplano, 2018. Pp. 257. ISBN 978-8-8858-0311-4. €20.00 (paperback).

Nell'età moderna Giovanni Battista Riccioli (1598-1671) ha fatto parlare spesso di sé. Lo menzionano Hevelius e Huygens, è nota la sua collaborazione con Francesco Maria Grimaldi, è fitta la sua corrispondenza con Rocca, Kircher e Cassini. Eppure, nel corso del XIX e del XX secolo, assistiamo all'oblio di Riccioli: a dispetto delle discussioni sui concetti di progresso e di metodo scientifico, di theory-ladenness e di conoscenza tacita, la filosofia e la storia della scienza, nel moltiplicarsi delle questioni epistemologiche e nella ricognizione di innumerevoli case studies, hanno perso le tracce di questo astronomo. Riccioli corregge Kepler, è polemico con Copernico, critico di Tolomeo, convinto sostenitore dell'importanza dei dati empirici e delle prove fisiche. È teologo di vaglia, talora in contrasto con la sua Istituzione, fautore dell'universo finito e della necessità di una causa prima. Questo libro restituisce alla storia della scienza un pensatore dimenticato. E ci consegna un passepartout per indagare l'altra Rivoluzione scientifica: quella degli scienziati perplessi, poco amati e competenti, armati di argomenti calzanti e meritevoli di nuova considerazione.

Cieli in contraddizione. Giovanni Battista Riccioli e il ...

Cieli in contraddizione. Giovanni Battista Riccioli e il terzo sistema del mondo Flavia Marcacci Aguaplano - Officina del libro. Perugia, 2018; br., pp. 260, ill. ISBN: 88-85803-11-3 - EAN: 9788885803114. ... Riccioli corregge Kepler, è polemico con Copernico, critico di Tolomeo, ...