Israele in esilio. Storia e letteratura nel VI secolo a.C. eBook

DATA
2009
NOME DEL FILE
Israele in esilio. Storia e letteratura nel VI secolo a.C..pdf
DIMENSIONE
8,19 MB
AUTORE
none
Ristorantezintonio.it Israele in esilio. Storia e letteratura nel VI secolo a.C. Image

Siamo lieti di presentare il libro di Israele in esilio. Storia e letteratura nel VI secolo a.C., scritto da none. Scaricate il libro di Israele in esilio. Storia e letteratura nel VI secolo a.C. in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

L'importanza dei tempi esilici per l'Israele antico difficilmente potrebbe essere sopravvalutata: dei testi entrati a far parte della Bibbia ebraica, circa la metà proviene o si è formata in questo periodo, nel VI sec. a.C. L'opera di Rainer Albertz delinea l'immagine biblica dell'età esilica fino a quando questo "tempo infausto" viene a occupare una posizione centrale nella concezione apocalittica della storia. Dopo aver ricostruito il periodo esilico per quanto consentono le fonti orientali antiche, si cerca di esporre distintamente le vicende dei diversi gruppi di esiliati e anche di mettere alla prova un modo di scrivere la storia, che alla storia politica intreccia quella delle mentalità al di là di prese di posizione preconcette. La parte più considerevole del volume è dedicata a un'esposizione avvincente della letteratura dell'età esilica. Qui la ricostruzione di un lungo e talvolta tortuoso lavoro editoriale consente di mettere in luce alcuni degli elementi maggiori e più propri di quello che è venuto a configurarsi come pensiero religioso e teologico dell'Israele antico.

Carlo Maria Martini - Il popolo, l'esilio, il cammino

Studi teorici sul Vecchio Testamento. FONTI. Opere generali. Albertz Rainer, Storia della religione nell'Israele antico. Vol. 1: Dalle origini alla fine dell'età monarchica, 2005, Paideia Albertz Rainer, Storia della religione nell'Israele antico. Vol. 2: Dall'esilio ai Maccabei, 2005, Paideia Herrmann Siegfried, Storia di Israele. I tempi dell'Antico Testamento, 2004, Queriniana

L'importanza dei tempi esilici per l'Israele antico difficilmente potrebbe essere sopravvalutata: dei testi entrati a far parte della Bibbia ebraica, circa la metà proviene o si è formata in questo periodo, nel VI sec. a.C. L'opera di Rainer Albertz delinea l'immagine biblica dell'età esilica fino a quando questo "tempo infausto" viene a occupare una posizione centrale nella concezione apocalittica della storia. Dopo aver ricostruito il periodo esilico per quanto consentono le fonti orientali antiche, si cerca di esporre distintamente le vicende dei diversi gruppi di esiliati e anche di mettere alla prova un modo di scrivere la storia, che alla storia politica intreccia quella delle mentalità al di là di prese di posizione preconcette. La parte più considerevole del volume è dedicata a un'esposizione avvincente della letteratura dell'età esilica. Qui la ricostruzione di un lungo e talvolta tortuoso lavoro editoriale consente di mettere in luce alcuni degli elementi maggiori e più propri di quello che è venuto a configurarsi come pensiero religioso e teologico dell'Israele antico.

Israele in esilio. Storia e letteratura nel VI secolo a.C ...

Scopri Storia del secondo Tempio. Israele tra VI secolo a. C. e I secolo d. C. di Paolo Sacchi: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon.