Beck. Weird White Kid eBook

DATA
2004
NOME DEL FILE
Beck. Weird White Kid.pdf
DIMENSIONE
6,48 MB
AUTORE
Gianluca Ongaro
Ristorantezintonio.it Beck. Weird White Kid Image

Leggi il libro di Beck. Weird White Kid direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Beck. Weird White Kid in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Sfuggente e spiazzante, Beck Hansen è di sicuro uno degli artisti-simbolo della musica rock contemporanea. Manipolatore di generi, istrione sballato, alchimista visionario e surreale, Beck è una creatura mutante, camaleontica. Nella sua arte, elementi distanti e opposti si scontrano in una collisione carica di incontenibile energia creativa: la miscela di folk, punk, country, pop, blues, hip hop, psichedelìa, metal, funk che scaturisce dalla sua opera, è l'entità più vicina al concetto di post-modernismo che ci si possa immaginare. Questo libro segue la parabola umana e artistica che Beck ha tratteggiato sinora, con un'analisi delle sue canzoni più rappresentative e una completa discografia e videografia.

Beck. Weird White Kid: 9788879663267: Amazon.com: Books

New album 'Hyperspace' featuring 'Uneventful Days' available Nov. 22.

Sfuggente e spiazzante, Beck Hansen è di sicuro uno degli artisti-simbolo della musica rock contemporanea. Manipolatore di generi, istrione sballato, alchimista visionario e surreale, Beck è una creatura mutante, camaleontica. Nella sua arte, elementi distanti e opposti si scontrano in una collisione carica di incontenibile energia creativa: la miscela di folk, punk, country, pop, blues, hip hop, psichedelìa, metal, funk che scaturisce dalla sua opera, è l'entità più vicina al concetto di post-modernismo che ci si possa immaginare. Questo libro segue la parabola umana e artistica che Beck ha tratteggiato sinora, con un'analisi delle sue canzoni più rappresentative e una completa discografia e videografia.

Talking About Racism With White Kids - The New York Times

Beck lapsed into a period of melancholy and introspection, during which he wrote the bleak, acoustic-based tracks later found on Sea Change. Beck sat on the songs, not wanting to talk about his personal life; he later said that he wanted to focus on music and "not really strew my baggage across the public lobby".