Meno pensioni, più welfare eBook

DATA
2002
NOME DEL FILE
Meno pensioni, più welfare.pdf
DIMENSIONE
3,48 MB
AUTORE
Tito Boeri,Roberto Perotti
Ristorantezintonio.it Meno pensioni, più welfare Image

Meno pensioni, più welfare PDF. Meno pensioni, più welfare ePUB. Meno pensioni, più welfare MOBI. Il libro è stato scritto il 2002. Cerca un libro di Meno pensioni, più welfare su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

La spesa sociale in Italia è oggi fortemente sbilanciata a favore delle pensioni e a svantaggio di misure contro la povertà. Muovendo da questa osservazione, e tenendo conto degli stringenti vincoli di bilancio cui deve far fronte il nostro paese, Boeri e Perotti affermano che l'Italia dovrà creare un sistema di welfare del tipo esistente negli altri paesi europei. La trasformazione richiederà una riduzione della quota del prodotto interno lordo assorbito dalla previdenza pubblica. D'altro canto, ogni ulteriore intervento sul sistema previdenziale pubblico dovrà essere accompagnato dall'introduzione di strumenti più efficaci per combattere la povertà ed evitare il preoccupante incremento della quota di cittadini in condizioni di indigenza.

Più Reddito di Inclusione e meno pensioni per un welfare ...

Meno pensioni e più asili, la via renziana al welfare. ... aggregare assieme tutte le risorse per il welfare oggi divise tra Inps, Comuni e Regioni, rendere la burocrazia meno cartacea.

La spesa sociale in Italia è oggi fortemente sbilanciata a favore delle pensioni e a svantaggio di misure contro la povertà. Muovendo da questa osservazione, e tenendo conto degli stringenti vincoli di bilancio cui deve far fronte il nostro paese, Boeri e Perotti affermano che l'Italia dovrà creare un sistema di welfare del tipo esistente negli altri paesi europei. La trasformazione richiederà una riduzione della quota del prodotto interno lordo assorbito dalla previdenza pubblica. D'altro canto, ogni ulteriore intervento sul sistema previdenziale pubblico dovrà essere accompagnato dall'introduzione di strumenti più efficaci per combattere la povertà ed evitare il preoccupante incremento della quota di cittadini in condizioni di indigenza.

Percorsi di Secondo Welfare | 2W

Adepp chiude l'anno con più iscritti, più pensionati attivi, più redditi, più parità di genere, più azioni di welfare sia assistenziale che strategico e più patrimonio, che supera gli 87 miliardi di euro. L'IX Rapporto annuale sulla Previdenza presentato lo scorso 11 dicembre porta il segno positivo.