Quando il 5 era lo stopper. Gli occhi, davanti al calcio di oggi, si chiudono sognando quello di ieri eBook

DATA
2018
NOME DEL FILE
Quando il 5 era lo stopper. Gli occhi, davanti al calcio di oggi, si chiudono sognando quello di ieri.pdf
DIMENSIONE
5,51 MB
AUTORE
Marco Piano,Stefano Nadalini
Ristorantezintonio.it Quando il 5 era lo stopper. Gli occhi, davanti al calcio di oggi, si chiudono sognando quello di ieri Image

Leggi il libro di Quando il 5 era lo stopper. Gli occhi, davanti al calcio di oggi, si chiudono sognando quello di ieri direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Quando il 5 era lo stopper. Gli occhi, davanti al calcio di oggi, si chiudono sognando quello di ieri in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Un diversamente giovane torinese, tanto innamorato della Juventus quanto disaffezionato al calcio moderno, spegne la televisione impugnando la penna, ardimentoso di fissare sulla carta le emozioni regalategli tanti anni prima dal calcio figlio di un'altra epoca. Egli affronta questo viaggio a ritroso nel tempo per nulla timoroso, nonostante il destino gli abbia riservato come compagno d'avventura un bolognese allergico ai colori bianconeri, un altro ragazzo di allora, cresciuto in un mondo che viaggiava a passo d'uomo. Un mondo che non metteva in discussione i ruoli all'interno della famiglia ma nemmeno quelli dei componenti di una squadra di calcio, tutti contraddistinti da un numero preciso. Uno sguardo appassionato e romantico sul calcio, da parte di due autori appartenenti a città e tifoserie distanti, ma uniti dalla passione per quello che, anche se oggi tristemente incatenato al business, per loro resta il gioco più bello del mondo. Prefazione di Darwin Pastorin.

D5. a 10,62 € | Trovaprezzi.it > Sport e Tempo Libero

Quando il 5 era lo stopper. Gli occhi, davanti al calcio di oggi, si chiudono sognando quello di ieri. Marco Piano, Stefano Nadalini edito da Piazza D. Libri-Brossura. Disponibile. Aggiungi ai desiderati

Un diversamente giovane torinese, tanto innamorato della Juventus quanto disaffezionato al calcio moderno, spegne la televisione impugnando la penna, ardimentoso di fissare sulla carta le emozioni regalategli tanti anni prima dal calcio figlio di un'altra epoca. Egli affronta questo viaggio a ritroso nel tempo per nulla timoroso, nonostante il destino gli abbia riservato come compagno d'avventura un bolognese allergico ai colori bianconeri, un altro ragazzo di allora, cresciuto in un mondo che viaggiava a passo d'uomo. Un mondo che non metteva in discussione i ruoli all'interno della famiglia ma nemmeno quelli dei componenti di una squadra di calcio, tutti contraddistinti da un numero preciso. Uno sguardo appassionato e romantico sul calcio, da parte di due autori appartenenti a città e tifoserie distanti, ma uniti dalla passione per quello che, anche se oggi tristemente incatenato al business, per loro resta il gioco più bello del mondo. Prefazione di Darwin Pastorin.

Quando il 5 era lo stopper. Gli occhi, davanti al calcio ...

Quando il 5 era lo stopper Gli occhi, davanti al calcio di oggi, si chiudono sognando quello di ieri. Prefazione di Darwin Pastorin; Un diversamente giovane torinese, tanto innamorato della Juventus quanto disaffezionato al calcio moderno, spegne la televisione impugnando la penna, ...