Il tempo dell'architettura. Editoriali di un decennio eBook

DATA
2019
NOME DEL FILE
Il tempo dell'architettura. Editoriali di un decennio.pdf
DIMENSIONE
7,93 MB
AUTORE
Paolo Favole
Ristorantezintonio.it Il tempo dell'architettura. Editoriali di un decennio Image

Siamo lieti di presentare il libro di Il tempo dell'architettura. Editoriali di un decennio, scritto da Paolo Favole. Scaricate il libro di Il tempo dell'architettura. Editoriali di un decennio in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

L'architetto Paolo Favole, che ha sempre affiancato all'attività di progettista quella editoriale, con svariati articoli, libri e la direzione di editoriale delle due riviste Progettare e poi Arketipo, ha raccolto in questo volume dieci anni di suoi editoriali. La raccolta vuole essere una riflessione su come si è evoluta l'architettura, un lavoro che nasce quindi dal confronto con centinaia di progetti e che ha richiesto moltissimi viaggi per conoscerli. La tesi dell'autore è che da circa trent'anni sia avvenuta una vera rivoluzione nel clima della globalizzazione: sono finite le ideologie, le scuole e le correnti, sostituite dalle opere di molti progettisti (le cosiddette archistar) onnipresenti nel mondo, ciascuno con un autonomo linguaggio. Opere-manifesto di grande qualità e inventiva, senza però più riferimenti a luogo, storia, funzione, utenti. Una superproduzione diffusa, di successo, dipendente dal capitalismo finanziario, che ha come contropasso quello di trascurare le emergenze globali del cambio climatico e delle migrazioni le quali richiederebbero all'architettura nuovo impegno qualitativo e quantitativo, con altre, diverse, urgenti prospettive.

Gli architetti e il fascismo, Giorgio Ciucci. Giulio ...

Desktop e laptop oggi sono molto diversi da come erano a inizio decennio. Nel 2010 chi aveva bisogno di un PC per lavorare, per fare grafica o per giocare doveva mettersi sulla scrivania un grosso "tower" alto anche 80 centimetri, con dentro un processore che scaldava come una stufa e un hard disk magneto-meccanico da 7.200 giri al minuto.

L'architetto Paolo Favole, che ha sempre affiancato all'attività di progettista quella editoriale, con svariati articoli, libri e la direzione di editoriale delle due riviste Progettare e poi Arketipo, ha raccolto in questo volume dieci anni di suoi editoriali. La raccolta vuole essere una riflessione su come si è evoluta l'architettura, un lavoro che nasce quindi dal confronto con centinaia di progetti e che ha richiesto moltissimi viaggi per conoscerli. La tesi dell'autore è che da circa trent'anni sia avvenuta una vera rivoluzione nel clima della globalizzazione: sono finite le ideologie, le scuole e le correnti, sostituite dalle opere di molti progettisti (le cosiddette archistar) onnipresenti nel mondo, ciascuno con un autonomo linguaggio. Opere-manifesto di grande qualità e inventiva, senza però più riferimenti a luogo, storia, funzione, utenti. Una superproduzione diffusa, di successo, dipendente dal capitalismo finanziario, che ha come contropasso quello di trascurare le emergenze globali del cambio climatico e delle migrazioni le quali richiederebbero all'architettura nuovo impegno qualitativo e quantitativo, con altre, diverse, urgenti prospettive.

Come sono cambiati ed evoluti i computer nel corso del ...

Il palladianesimo o architettura palladiana è uno stile architettonico ispirato alle opere e ai disegni dell'architetto veneto Andrea Palladio (1508-1580).Sebbene il termine palladiano si riferisca sia all'opera del maestro veneto sia agli stili da questo derivati, il palladianesimo (o più propriamente neopalladianesimo) è un'evoluzione delle idee originali di Palladio.