Nel cantiere della modernità. Storia, memoria, identità eBook

DATA
2019
NOME DEL FILE
Nel cantiere della modernità. Storia, memoria, identità.pdf
DIMENSIONE
1,31 MB
AUTORE
Danilo Zardin
Ristorantezintonio.it Nel cantiere della modernità. Storia, memoria, identità Image

Siamo lieti di presentare il libro di Nel cantiere della modernità. Storia, memoria, identità, scritto da Danilo Zardin. Scaricate il libro di Nel cantiere della modernità. Storia, memoria, identità in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Il mondo moderno si è edificato nel corso dei secoli, poggiando sulle fondamenta delle civiltà fiorite ai bordi del Mediterraneo e nel continente europeo. Alle eredità raccolte dalle tradizioni preesistenti, ha aggiunto scoperte e innovazioni che hanno alimentato uno sviluppo sempre più potente e conquistatore, capace di instaurare rapporti tutt'altro che equilibrati con le altre realtà del contesto planetario. L'esito finale ha portato a prendere le distanze in modo molto netto dalle premesse da cui si era partiti. È stato corretto in profondità il codice culturale, cioè il sistema di pensiero, la trama di regole e di valori in base ai quali si organizzava l'ordine complessivo del cosmo sociale, senza però recidere del tutto il legame che ci tiene uniti al nucleo su cui l'Occidente ha modellato il suo progresso materiale e l'invenzione di una identità aperta all'incontro/scontro con gli attori molteplici della storia globale.

Paolo Rossi: memoria e identità - Digital World

Identità di copertura. Identità sotto cui si cela, per fini strategici e per evitare la compromissione, un agente, che si avvale a tale fine anche di una storia di copertura, ossia di un insieme di precedenti biografici e professionali diversi da quelli reali.

Il mondo moderno si è edificato nel corso dei secoli, poggiando sulle fondamenta delle civiltà fiorite ai bordi del Mediterraneo e nel continente europeo. Alle eredità raccolte dalle tradizioni preesistenti, ha aggiunto scoperte e innovazioni che hanno alimentato uno sviluppo sempre più potente e conquistatore, capace di instaurare rapporti tutt'altro che equilibrati con le altre realtà del contesto planetario. L'esito finale ha portato a prendere le distanze in modo molto netto dalle premesse da cui si era partiti. È stato corretto in profondità il codice culturale, cioè il sistema di pensiero, la trama di regole e di valori in base ai quali si organizzava l'ordine complessivo del cosmo sociale, senza però recidere del tutto il legame che ci tiene uniti al nucleo su cui l'Occidente ha modellato il suo progresso materiale e l'invenzione di una identità aperta all'incontro/scontro con gli attori molteplici della storia globale.

Difendere la razza. Identità razziale e politiche sessuali ...

Compra Libro Nel cantiere della modernità. Storia, memoria, identità di Danilo Zardin edito da Edizioni di pagina nella collana Accenti su Librerie Università Cattolica del Sacro Cuore