L' ultimo fucilato. Fascisti, partigiani, giudici e voltagabbana nell'Italia della Liberazione eBook

DATA
2015
NOME DEL FILE
L' ultimo fucilato. Fascisti, partigiani, giudici e voltagabbana nell'Italia della Liberazione.pdf
DIMENSIONE
10,50 MB
AUTORE
Luca Fazzo
Ristorantezintonio.it L' ultimo fucilato. Fascisti, partigiani, giudici e voltagabbana nell'Italia della Liberazione Image

Siamo lieti di presentare il libro di L' ultimo fucilato. Fascisti, partigiani, giudici e voltagabbana nell'Italia della Liberazione, scritto da Luca Fazzo. Scaricate il libro di L' ultimo fucilato. Fascisti, partigiani, giudici e voltagabbana nell'Italia della Liberazione in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Carcere di San Vittore, 7 febbraio 1946. Il capitano Giovanni Folchi, fascista della prima ora, ufficiale del Battaglione Azzurro della RSI, affronta il suo destino: condannato per collaborazionismo dalla Corte d'Assise straordinaria, viene fucilato al poligono della Cagnola. È l'ultima sentenza capitale eseguita a Milano. Come in una cronaca giudiziaria, sulla base di documenti d'archivio, sono ricostruiti i fatti, il contesto, le accuse, la difesa, il processo e il verdetto. Dagli atti giudiziari emerge una pagina di storia che riporta alla luce il clima confuso e convulso che seguì la Liberazione: regolamenti di conti tra partigiani e fascisti, ma anche tra membri della Resistenza, processi sommari, giudici e funzionari pubblici voltagabbana, vittime in cerca di vendetta, carnefici in cerca di capri espiatori. La vicenda del capitano Folchi è fosca e avvincente, piena di personaggi che incarnano vizi e virtù nazionali degli italiani, eternamente sospesi tra eroismo e tirare a campare.

Storia e Testimonianze: Fazzo L.: L'ultimo fucilato

"L'ultimo fucilato" a Milano: processi, feste e morte nella città liberata. Giustiziami: ... gli altri sono tutti caduti per giustizia sommaria all'indomani della Liberazione. Tutti, meno uno, ... Fascisti, partigiani, giudici e voltagabbana nell'Italia della Liberazione" di Luca Fazzo. (Mursia, pag. 204, euro 15)

Carcere di San Vittore, 7 febbraio 1946. Il capitano Giovanni Folchi, fascista della prima ora, ufficiale del Battaglione Azzurro della RSI, affronta il suo destino: condannato per collaborazionismo dalla Corte d'Assise straordinaria, viene fucilato al poligono della Cagnola. È l'ultima sentenza capitale eseguita a Milano. Come in una cronaca giudiziaria, sulla base di documenti d'archivio, sono ricostruiti i fatti, il contesto, le accuse, la difesa, il processo e il verdetto. Dagli atti giudiziari emerge una pagina di storia che riporta alla luce il clima confuso e convulso che seguì la Liberazione: regolamenti di conti tra partigiani e fascisti, ma anche tra membri della Resistenza, processi sommari, giudici e funzionari pubblici voltagabbana, vittime in cerca di vendetta, carnefici in cerca di capri espiatori. La vicenda del capitano Folchi è fosca e avvincente, piena di personaggi che incarnano vizi e virtù nazionali degli italiani, eternamente sospesi tra eroismo e tirare a campare.

9788842551225 L'ultimo fucilato. Fascisti, partigiani ...

L' L' ultimo fucilato. Fascisti, partigiani, giudici e voltagabbana nell'Italia della Liberazione è un libro di Fazzo Luca , pubblicato da Ugo Mursia Editore nella collana Testimonianze fra cronaca e storia e nella sezione ad un prezzo di copertina di € 15,00 - 9788842551225