Il senso del passato. Scritti di storia della filosofia. Vol. 2 eBook

DATA
2009
NOME DEL FILE
Il senso del passato. Scritti di storia della filosofia. Vol. 2.pdf
DIMENSIONE
5,94 MB
AUTORE
Bernard Williams
Ristorantezintonio.it Il senso del passato. Scritti di storia della filosofia. Vol. 2 Image

Leggi il libro di Il senso del passato. Scritti di storia della filosofia. Vol. 2 direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Il senso del passato. Scritti di storia della filosofia. Vol. 2 in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Poco prima di morire, nel 2003, Bernard Williams cominciò a lavorare alla scelta dei suoi saggi di storia della filosofia antica per raccoglierli in un volume che, con l'integrazione di alcuni capitoli dedicati a pensatori moderni e contemporanei, sarebbe diventato "Il senso del passato". Il libro contiene alcuni saggi ormai classici sulla filosofia antica, sull'epica e sulla tragedia greche, su Platone e Aristotele, su Descartes e Hume, su Nietzsche, Collingwood e Wittgenstein. Leggendoli, si ha l'impressione di cogliere dal vivo l'interesse centrale di Williams per la storia e per una qualche forma di genealogia. Williams aveva chiarito anni prima quale differenza assegnava alla storia della filosofia rispetto alla storia delle idee. Quest'ultima è ricostruzione ed esplorazione dei contesti storici, delle influenze e delle relazioni tra teorie e prospettive situate nel passato: il suo esercizio è contestualistico. La storia della filosofia consiste invece, secondo Williams, nella storia della filosofia fatta "filosoficamente". I problemi e i tentativi di soluzione proposti dalle nostre controparti passate restano in una dimensione di alterità che è alle nostre spalle e che solo la nostra ricerca consente di afferrare nella sua logica concettuale, esplicitandone gli assunti e finendo per rimettere in gioco le nostre stesse assunzioni.

Corso Di Storia Della Filosofia Volume IV - Scribd

LORENZONI - Storia Della Filosofia Vol. 1. Storia Della Econom i A. AA.vv. ... scritto da Hahen, Neurath e Carnap. ... dice Bachelard, non ha la filosofia che si merita", nel senso che lo sviluppo dell'epistemologia è sempre in ritardo rispetto allo sviluppo della scienza.

Poco prima di morire, nel 2003, Bernard Williams cominciò a lavorare alla scelta dei suoi saggi di storia della filosofia antica per raccoglierli in un volume che, con l'integrazione di alcuni capitoli dedicati a pensatori moderni e contemporanei, sarebbe diventato "Il senso del passato". Il libro contiene alcuni saggi ormai classici sulla filosofia antica, sull'epica e sulla tragedia greche, su Platone e Aristotele, su Descartes e Hume, su Nietzsche, Collingwood e Wittgenstein. Leggendoli, si ha l'impressione di cogliere dal vivo l'interesse centrale di Williams per la storia e per una qualche forma di genealogia. Williams aveva chiarito anni prima quale differenza assegnava alla storia della filosofia rispetto alla storia delle idee. Quest'ultima è ricostruzione ed esplorazione dei contesti storici, delle influenze e delle relazioni tra teorie e prospettive situate nel passato: il suo esercizio è contestualistico. La storia della filosofia consiste invece, secondo Williams, nella storia della filosofia fatta "filosoficamente". I problemi e i tentativi di soluzione proposti dalle nostre controparti passate restano in una dimensione di alterità che è alle nostre spalle e che solo la nostra ricerca consente di afferrare nella sua logica concettuale, esplicitandone gli assunti e finendo per rimettere in gioco le nostre stesse assunzioni.

Corso Di Storia Della Filosofia Volume IV - Scribd

Col Volume del 1962 si riapre il discorso dell'espansione achea (o micenea) in Occidente prima della colonizzazione storica, mentre la storia di Ercolano, i suoi reperti e i suoi papiri, hanno costituito un interesse costante della rivista, che si traduce in una cospicua serie di scritti su questo tema.