Vite vulnerabili eBook

DATA
2018
NOME DEL FILE
Vite vulnerabili.pdf
DIMENSIONE
9,40 MB
AUTORE
Pablo Simonetti
Ristorantezintonio.it Vite vulnerabili Image

Siamo lieti di presentare il libro di Vite vulnerabili, scritto da Pablo Simonetti. Scaricate il libro di Vite vulnerabili in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Il libro d’esordio, finora inedito in Italia, di uno dei maggiori scrittori cileni contemporanei. «La prima volta che ho letto un suo racconto l’ho fatto per curiosità, e non ho potuto abbandonarlo fino alla fine. La tensione ti cattura sin dall’inizio. Era da tempo che non leggevo racconti così ben narrati da uno scrittore cileno.» - Roberto Bolaño «Dire che siamo vulnerabili significa che possiamo essere feriti, che possono farci del male e danneggiarci facilmente. Questo è in contrasto con la tendenza, così tipica della nostra epoca, a presentarci sicuri di noi stessi anche se in realtà non lo siamo. Questi racconti parlano di questo tipo di debolezza. I loro protagonisti rischiano in ogni momento che gli succeda la cosa più terribile: scoprire quello che sono davvero. La forza di Simonetti è la tensione che sa accumulare nei suoi personaggi, una tensione che contagia il lettore, il quale, divenuto come un loro sosia, si spoglia di ogni pregiudizio e di ogni difesa fino a rimanere anch’egli nudo. Si tratta di un libro perturbante, che smaschera le tacite intese che preservano la nostra facciata d’ordine.» - Alfredo Jocelyn-Holt I personaggi dei racconti di Simonetti vengono coinvolti in situazioni o avvenimenti – alcuni drammatici, altri apparentemente banali – che hanno la capacità di far emergere fragilità, emozioni e sentimenti repressi, aspetti della propria vita che le persone tengono nascosti, forse anche a sé stesse. Ecco qualche esempio delle storie che narra. Il protagonista di Nozze d’oro si presenta non invitato all’anniversario di matrimonio dei genitori deciso a fronteggiare il padre che lo aveva ripudiato, accusandolo di avergli rubato del denaro. La dignità e l’orgoglio con cui è deciso ad affrontare la situazione si trasformano in rabbia, in senso di umiliazione e in impotenza. In Santa Lucia, un uomo cede a un desiderio che lo rode ed entra in un parco dove ha un rapporto sessuale con un altro uomo. Quando la moglie lo scopre e minaccia di abbandonarlo portandosi via la figlia ancora bambina, si sente perduto e miserabile. In Nevada, una donna sposata e non più giovane si lascia sedurre da un ragazzo e acconsente a recarsi a casa sua. Lusingata dal fatto di risultare ancora attraente ed intrigata dalla possibilità di un’avventura extraconiugale, si sente ridicola e umiliata quando scopre il vero motivo dell’invito. In Peter Faraday un giovane traduttore sviluppa un’autentica ossessione per lo scrittore inglese che traduce, tanto da perdere il controllo e da mettersi in ridicolo di fronte a quest’ultimo a un festa. La vergogna e la disperazione lo porteranno a una fine tragica.

'Vite vulnerabili', Pablo Simonetti (Edizioni Lindau) | Il ...

Le dodici storie di Vite Vulnerabili appartengono in parte all'auto-fiction-di cui Simonetti diventerà un convinto sostenitore- e risultano essere storie di tutti, di uomini e donne in continuo mutamento, sempre alla ricerca di un qualcosa nascosto nel proprio cuore. Ho letto di amori segnati da profonde fratture, di rapporti fatti di incomprensioni, di passione, di erotismo, del feroce ...

Il libro d’esordio, finora inedito in Italia, di uno dei maggiori scrittori cileni contemporanei. «La prima volta che ho letto un suo racconto l’ho fatto per curiosità, e non ho potuto abbandonarlo fino alla fine. La tensione ti cattura sin dall’inizio. Era da tempo che non leggevo racconti così ben narrati da uno scrittore cileno.» - Roberto Bolaño «Dire che siamo vulnerabili significa che possiamo essere feriti, che possono farci del male e danneggiarci facilmente. Questo è in contrasto con la tendenza, così tipica della nostra epoca, a presentarci sicuri di noi stessi anche se in realtà non lo siamo. Questi racconti parlano di questo tipo di debolezza. I loro protagonisti rischiano in ogni momento che gli succeda la cosa più terribile: scoprire quello che sono davvero. La forza di Simonetti è la tensione che sa accumulare nei suoi personaggi, una tensione che contagia il lettore, il quale, divenuto come un loro sosia, si spoglia di ogni pregiudizio e di ogni difesa fino a rimanere anch’egli nudo. Si tratta di un libro perturbante, che smaschera le tacite intese che preservano la nostra facciata d’ordine.» - Alfredo Jocelyn-Holt I personaggi dei racconti di Simonetti vengono coinvolti in situazioni o avvenimenti – alcuni drammatici, altri apparentemente banali – che hanno la capacità di far emergere fragilità, emozioni e sentimenti repressi, aspetti della propria vita che le persone tengono nascosti, forse anche a sé stesse. Ecco qualche esempio delle storie che narra. Il protagonista di Nozze d’oro si presenta non invitato all’anniversario di matrimonio dei genitori deciso a fronteggiare il padre che lo aveva ripudiato, accusandolo di avergli rubato del denaro. La dignità e l’orgoglio con cui è deciso ad affrontare la situazione si trasformano in rabbia, in senso di umiliazione e in impotenza. In Santa Lucia, un uomo cede a un desiderio che lo rode ed entra in un parco dove ha un rapporto sessuale con un altro uomo. Quando la moglie lo scopre e minaccia di abbandonarlo portandosi via la figlia ancora bambina, si sente perduto e miserabile. In Nevada, una donna sposata e non più giovane si lascia sedurre da un ragazzo e acconsente a recarsi a casa sua. Lusingata dal fatto di risultare ancora attraente ed intrigata dalla possibilità di un’avventura extraconiugale, si sente ridicola e umiliata quando scopre il vero motivo dell’invito. In Peter Faraday un giovane traduttore sviluppa un’autentica ossessione per lo scrittore inglese che traduce, tanto da perdere il controllo e da mettersi in ridicolo di fronte a quest’ultimo a un festa. La vergogna e la disperazione lo porteranno a una fine tragica.

Vite vulnerabili | dialogo con lo scrittore cileno Pablo ...

Nel mese di maggio Pablo Simonetti, tra le voci più importanti della letteratura cilena contemporanea, è stato a Torino, Napoli, Roma e Milano per presentare il suo libro di racconti Vite Vulnerabili, recentemente pubblicato in Italia da Lindau.