Il baule del Furioso. La fortuna del poema ariostesco nel melodramma eBook

DATA
2018
NOME DEL FILE
Il baule del Furioso. La fortuna del poema ariostesco nel melodramma.pdf
DIMENSIONE
10,64 MB
AUTORE
Nicole Botti
Ristorantezintonio.it Il baule del Furioso. La fortuna del poema ariostesco nel melodramma Image

Leggi il libro di Il baule del Furioso. La fortuna del poema ariostesco nel melodramma direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Il baule del Furioso. La fortuna del poema ariostesco nel melodramma in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Questo lavoro si occupa delle riscritture per il melodramma dell'Orlando furioso, nel XVII e XVIII secolo. Tenendo conto di un ampio corpus di libretti, l'autrice ne scompone le strutture narrative, ne distingue i nuclei tematici e le sequenze sceniche, in parallelo con i dati narrativi del poema ariostesco e notevoli acquisizioni interpretative. Muovendosi in questa costellazione di nomi e dati non sempre chiari, si ricostruisce il cammino compiuto dai personaggi del celebre poema sulla scena teatrale, in un percorso che vede coesistere le riflessioni ad ampia gittata con analisi più puntuali. Entro un campo di studi che si rivela sempre più cruciale, la ricerca segue l'interferenza tra codici e generi che hanno costituito un essenziale punto di forza della cultura italiana nell'orizzonte europeo e permette di riflettere tanto sulla ricezione di uno dei capolavori della nostra letteratura, quanto sull'evoluzione del melodramma. In una prospettiva diacronica e sincronica, il lettore vede tracciare sotto i suoi occhi uno dei possibili percorsi all'interno di questo materiale ricco e sfuggente che, per le sue stesse caratteristiche, offre molteplici prospettive di ricerca.

L'Unicorno | pacinifazzi

Durante il xvi secolo l'Orlando Furioso diventa un repertorio di immagini, di allegorie e di situazioni utilizzato come base per la creazione di opere pittoriche, d'illustrazioni e di madrigali. La traduzione dei versi di Ariosto in una forma non letteraria implica necessariamente il tradimento del testo del quale sono sottolineate solo le qualità atte a colpire il pubblico; ma proprio ...

Questo lavoro si occupa delle riscritture per il melodramma dell'Orlando furioso, nel XVII e XVIII secolo. Tenendo conto di un ampio corpus di libretti, l'autrice ne scompone le strutture narrative, ne distingue i nuclei tematici e le sequenze sceniche, in parallelo con i dati narrativi del poema ariostesco e notevoli acquisizioni interpretative. Muovendosi in questa costellazione di nomi e dati non sempre chiari, si ricostruisce il cammino compiuto dai personaggi del celebre poema sulla scena teatrale, in un percorso che vede coesistere le riflessioni ad ampia gittata con analisi più puntuali. Entro un campo di studi che si rivela sempre più cruciale, la ricerca segue l'interferenza tra codici e generi che hanno costituito un essenziale punto di forza della cultura italiana nell'orizzonte europeo e permette di riflettere tanto sulla ricezione di uno dei capolavori della nostra letteratura, quanto sull'evoluzione del melodramma. In una prospettiva diacronica e sincronica, il lettore vede tracciare sotto i suoi occhi uno dei possibili percorsi all'interno di questo materiale ricco e sfuggente che, per le sue stesse caratteristiche, offre molteplici prospettive di ricerca.

Recensione a: Nicole Botti, Il baule del Furioso. La ...

In vista del compimento dei 500 anni trascorsi dalla prima stampa di "Orlando furioso" di Ludovico Ariosto - pubblicato nella prima edizione a Ferrara nel 1516 e ristampato, con ampie aggiunte e revisioni, nel 1521 e nel 1532 - si può visitare la bella mostra "L'Orlando furioso e le arti. Testo e immagini, musica e teatro" organizzata dall'Accademia Nazionale dei Lincei e dal ...