Il mondo che non vedo. Poesie ortonime. Testo portoghese a fronte eBook

DATA
2009
NOME DEL FILE
Il mondo che non vedo. Poesie ortonime. Testo portoghese a fronte.pdf
DIMENSIONE
1,26 MB
AUTORE
Fernando Pessoa
Ristorantezintonio.it Il mondo che non vedo. Poesie ortonime. Testo portoghese a fronte Image

Leggi il libro di Il mondo che non vedo. Poesie ortonime. Testo portoghese a fronte direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Il mondo che non vedo. Poesie ortonime. Testo portoghese a fronte in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

La nostalgia, la solitudine, la frantumazione e la moltiplicazione dell'io, la maschera, il mistero, il fascino per l'esoterismo, ma anche sorprendenti testi satirici contro il regime dittatoriale di Salazar e, soprattutto negli ultimi versi, un intenso sentimento religioso. Un viaggio attraverso i pensieri e le parole di un genio assoluto del Novecento. La sua poesia, sempre pervasa da intelligenza, ironia e vitalità, rivela la grandezza di uno straordinario prestigiatore di idee e significati, oltre che della lingua. Creatore di diversi eteronomi, alter ego dall'identità definita e distinta, con una biografia, uno stile, un punto di vista propri, Fernando Pessoa scrisse anche centinaia di componimenti ortonimi, che scelse cioè di firmare con il suo nome. Questa edizione è curata da Piero Ceccucci che, nell'apparato critico, guida alla comprensione della sterminata e complessa produzione di questo enigmatico autore.

Il Mondo che non vedo. Poesie - Rizzoli Libri

Compra il libro Il mondo che non vedo. Poesie ortonime. Testo portoghese a fronte di Fernando Pessoa; lo trovi in offerta a prezzi scontati su Giuntialpunto.it

La nostalgia, la solitudine, la frantumazione e la moltiplicazione dell'io, la maschera, il mistero, il fascino per l'esoterismo, ma anche sorprendenti testi satirici contro il regime dittatoriale di Salazar e, soprattutto negli ultimi versi, un intenso sentimento religioso. Un viaggio attraverso i pensieri e le parole di un genio assoluto del Novecento. La sua poesia, sempre pervasa da intelligenza, ironia e vitalità, rivela la grandezza di uno straordinario prestigiatore di idee e significati, oltre che della lingua. Creatore di diversi eteronomi, alter ego dall'identità definita e distinta, con una biografia, uno stile, un punto di vista propri, Fernando Pessoa scrisse anche centinaia di componimenti ortonimi, che scelse cioè di firmare con il suo nome. Questa edizione è curata da Piero Ceccucci che, nell'apparato critico, guida alla comprensione della sterminata e complessa produzione di questo enigmatico autore.

Fernando Pessoa - Tutti i libri dell'autore - Mondadori Store

(da Il mondo che non vedo. Poesie ortonime) Ma la poesia portoghese non è l'unico ambito dove viene espressa e descritta la saudade: anche la musica ne è profondamente influenzata e in particolare il Fado portoghese e la Bossa Nova brasiliana (ma anche la Morna di Capo Verde che nasce dalla fusione di ritmi africani con il Fado e canta di ...