Draghi, dirigibili e mongolfiere. C'era una volta a Milano eBook

DATA
2019
NOME DEL FILE
Draghi, dirigibili e mongolfiere. C'era una volta a Milano.pdf
DIMENSIONE
2,50 MB
AUTORE
Luca Crovi
Ristorantezintonio.it Draghi, dirigibili e mongolfiere. C'era una volta a Milano Image

Draghi, dirigibili e mongolfiere. C'era una volta a Milano PDF. Draghi, dirigibili e mongolfiere. C'era una volta a Milano ePUB. Draghi, dirigibili e mongolfiere. C'era una volta a Milano MOBI. Il libro è stato scritto il 2019. Cerca un libro di Draghi, dirigibili e mongolfiere. C'era una volta a Milano su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Milano 15 aprile 1928, ore 1.55. Il generale Umberto Nobile decolla da Baggio con il dirigibile Italia diretto con il suo equipaggio al Polo Nord. Prima di lasciare la città, effettua un giro di ricognizione che gli permette di ammirare un paesaggio da favola: l'idroscalo con i suoi idrovolanti, la basilica di Sant'Ambrogio con accanto la Colonna del Diavolo, l'Arena Civica dove navigavano le gondole e ascendevano le mongolfiere e i navigli con i loro barconi carichi di merci e densi di nebbia, quella stessa nebbia che secondo antiche leggende era creata dal fiato dei Draghi... Uno sguardo incantato su Milano che permette a Nobile di scoprirne l'anima insieme al suo cane Titina che gli fa compagnia durante il viaggio. Il senso di meraviglia del racconto di Luca Crovi è accompagnato dalle illustrazioni di Paolo Barbieri che dipingono una Milano fantastica e misteriosa, magica e persino steampunk. E il duomo di notte appare a Umberto Nobile come a Mark Twain «un incantevole e fiabesco cristallo di ghiaccio che potrebbe svanire in un istante».

Con Crovi e Barbieri in Accademia di Belle Arti si parla ...

Draghi, Dirigibili E Mongolfiere. C'era Una Volta A Milano è un libro di Crovi Luca edito da Oligo a settembre 2019 - EAN 9788885723177: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online.

Milano 15 aprile 1928, ore 1.55. Il generale Umberto Nobile decolla da Baggio con il dirigibile Italia diretto con il suo equipaggio al Polo Nord. Prima di lasciare la città, effettua un giro di ricognizione che gli permette di ammirare un paesaggio da favola: l'idroscalo con i suoi idrovolanti, la basilica di Sant'Ambrogio con accanto la Colonna del Diavolo, l'Arena Civica dove navigavano le gondole e ascendevano le mongolfiere e i navigli con i loro barconi carichi di merci e densi di nebbia, quella stessa nebbia che secondo antiche leggende era creata dal fiato dei Draghi... Uno sguardo incantato su Milano che permette a Nobile di scoprirne l'anima insieme al suo cane Titina che gli fa compagnia durante il viaggio. Il senso di meraviglia del racconto di Luca Crovi è accompagnato dalle illustrazioni di Paolo Barbieri che dipingono una Milano fantastica e misteriosa, magica e persino steampunk. E il duomo di notte appare a Umberto Nobile come a Mark Twain «un incantevole e fiabesco cristallo di ghiaccio che potrebbe svanire in un istante».

Draghi, dirigibili e mongolfiere. C'era una volta a Milano ...

Milano 15 aprile 1928, ore 1.55. Il generale Umberto Nobile decolla da Baggio con il Dirigibile Italia diretto con il suo equipaggio al Polo Nord. Prima di lasciare la città, effettua un giro di ricognizione che gli permette di ammirare un paesaggio da favola: l'idroscalo con i suoi idrovolanti, la Basilica di Sant'Ambrogio con accanto la Colonna del Diavolo, l'Arena Civica dove ...