Dalmar. La disfavola degli elefanti eBook

DATA
2019
NOME DEL FILE
Dalmar. La disfavola degli elefanti.pdf
DIMENSIONE
7,88 MB
AUTORE
Kaha Mohamed Aden
Ristorantezintonio.it Dalmar. La disfavola degli elefanti Image

Dalmar. La disfavola degli elefanti PDF. Dalmar. La disfavola degli elefanti ePUB. Dalmar. La disfavola degli elefanti MOBI. Il libro è stato scritto il 2019. Cerca un libro di Dalmar. La disfavola degli elefanti su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Se il genere speculare dell’utopia è la distopia, il corrispettivo della favola non può che essere la disfavola.In fuga dalla minaccia d'una guerra un piccolo branco di elefanti approda su un'isola abitata solo da orsi e api che convivono dopo aver rigidamente delimitato i rispettivi territori. Ma non sono soli: nella foresta si aggirano esseri evanescenti, carichi d'un immenso dolore. Qualcosa di terribile dev'essere accaduto là, qualcosa che ha fatto sparire ogni altro animale, ma di cui quasi nessuno parla e che affiora a tratti solo nei discorsi di pochi dissidenti. Forse solo i nuovi arrivati, femmine al comando d'una specie ch'è il simbolo stesso della memoria, potranno sciogliere l'angoscia di quelle anime, mantenendone il ricordo e, con esso, la possibilità d'una pacificazione autentica. Un racconto dove la narrazione esplicita non è quella vera e la narrazione vera non è quella esplicita; che può essere fiaba per un bambino e monito per un adulto; che rappresenta in modo esemplare il senso d'inquietudine e tormento caratteristico di tanti dopo-strage contemporanei. Se genere speculare delle utopie sono le distopie, quella che qui si presenta è di certo una non-favola: una disfavola.

Kaha Mohamed Aden: Libri dell'autore in vendita online

La promessa del plenilunio, Libro di Riikka Pulkkinen. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Garzanti, collana Elefanti bestseller, brossura, data pubblicazione marzo 2015, 9788811688686.

Se il genere speculare dell’utopia è la distopia, il corrispettivo della favola non può che essere la disfavola.In fuga dalla minaccia d'una guerra un piccolo branco di elefanti approda su un'isola abitata solo da orsi e api che convivono dopo aver rigidamente delimitato i rispettivi territori. Ma non sono soli: nella foresta si aggirano esseri evanescenti, carichi d'un immenso dolore. Qualcosa di terribile dev'essere accaduto là, qualcosa che ha fatto sparire ogni altro animale, ma di cui quasi nessuno parla e che affiora a tratti solo nei discorsi di pochi dissidenti. Forse solo i nuovi arrivati, femmine al comando d'una specie ch'è il simbolo stesso della memoria, potranno sciogliere l'angoscia di quelle anime, mantenendone il ricordo e, con esso, la possibilità d'una pacificazione autentica. Un racconto dove la narrazione esplicita non è quella vera e la narrazione vera non è quella esplicita; che può essere fiaba per un bambino e monito per un adulto; che rappresenta in modo esemplare il senso d'inquietudine e tormento caratteristico di tanti dopo-strage contemporanei. Se genere speculare delle utopie sono le distopie, quella che qui si presenta è di certo una non-favola: una disfavola.

Se otto ore - Negri Sergio, Edizioni Effedì, Trama libro ...

Vieni a scroprire i migliori eventi di oggi a PAVIA: concerti, spettacoli, feste, cene, ritrovi, conferenze. Divertiti a PAVIA con Bobobo Eventi