La mano invisibile della politica. Pace e guerra tra Stato e mercato eBook

DATA
2011
NOME DEL FILE
La mano invisibile della politica. Pace e guerra tra Stato e mercato.pdf
DIMENSIONE
3,44 MB
AUTORE
none
Ristorantezintonio.it La mano invisibile della politica. Pace e guerra tra Stato e mercato Image

La mano invisibile della politica. Pace e guerra tra Stato e mercato PDF. La mano invisibile della politica. Pace e guerra tra Stato e mercato ePUB. La mano invisibile della politica. Pace e guerra tra Stato e mercato MOBI. Il libro è stato scritto il 2011. Cerca un libro di La mano invisibile della politica. Pace e guerra tra Stato e mercato su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Chi ha davvero il potere, oggi, nel mondo globalizzato? I governi degli Stati o le grandi multinazionali, i supermanager dagli stipendi miliardari, i nuovi ricchi alla Bill Gates? E quale deve essere il giusto equilibrio tra potere politico e potere economico? È un tema su cui i filosofi riflettono dai tempi dell'antica Grecia, ma che con la recente crisi finanziaria è tornato di grande attualità. Da Aristotele a Hobbes, i filosofi hanno sempre privilegiato l'homo politicus rispetto all'homo oeconomicus. Il trionfo del mercato sembra aver incrinato questo equilibrio. Oggi la creazione di organismi sovranazionali sempre più potenti e necessari (vista la scala globale di molti problemi) e le spinte al decentramento hanno ridotto il potere degli antichi Stati, che influiscono sempre meno rispetto all'economia e alla finanza.

PDF Modelli d'interazione tra Stato e Mercato

La mano invisibile della politica. Pace e guerra tra Stato e mercato è un libro di Massimo Terni pubblicato da Garzanti nella collana Saggi: acquista su IBS a 15.77€!

Chi ha davvero il potere, oggi, nel mondo globalizzato? I governi degli Stati o le grandi multinazionali, i supermanager dagli stipendi miliardari, i nuovi ricchi alla Bill Gates? E quale deve essere il giusto equilibrio tra potere politico e potere economico? È un tema su cui i filosofi riflettono dai tempi dell'antica Grecia, ma che con la recente crisi finanziaria è tornato di grande attualità. Da Aristotele a Hobbes, i filosofi hanno sempre privilegiato l'homo politicus rispetto all'homo oeconomicus. Il trionfo del mercato sembra aver incrinato questo equilibrio. Oggi la creazione di organismi sovranazionali sempre più potenti e necessari (vista la scala globale di molti problemi) e le spinte al decentramento hanno ridotto il potere degli antichi Stati, che influiscono sempre meno rispetto all'economia e alla finanza.

La mano invisibile della politica. Pace e guerra tra Stato ...

Guerra e pace. Che cos'è la guerra? La guerra è la guerra! Che cos'è la pace? La pace è ... Si potrebbe dire che la pace è lo stato di armonia vissuto da piú uomini tra di loro. Ma, ... Un vestigio di questa pratica sembra sussistere nell'uso del bacio dell'anello o della mano del Vescovo che distribuisce la Comunione, ...