Il bambino dello specchio eBook

DATA
2011
NOME DEL FILE
Il bambino dello specchio.pdf
DIMENSIONE
3,13 MB
AUTORE
Françoise Dolto,Juan D. Nasio
Ristorantezintonio.it Il bambino dello specchio Image

Il bambino dello specchio PDF. Il bambino dello specchio ePUB. Il bambino dello specchio MOBI. Il libro è stato scritto il 2011. Cerca un libro di Il bambino dello specchio su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Un libro in forma di dialogo nato dall'interesse di Nasio per l'approfondimento di uno dei concetti più importanti che Françoise Dolto ha introdotto nella psicoanalisi, e cioè l'immagine inconscia del corpo, un lato in ombra, che si è formato nelle relazioni primarie: a partire da quello con madre e poi a seguire con tutti gli altri individui con cui il bambino entra in relazione. Questo lato si incrocia più o meno felicemente con il corpo materiale come la trama si incrocia con l'ordito. La Dolto ricorre, nelle sue risposte, a una varietà di esempi clinici di come bambine e bambini, in difficoltà per una scissione troppo forte tra corpo inconscio e corpo materiale, abbiano trovato poi nella pratica analitica le parole per esprimere il loro desiderio. Questa oggettivazione ha la capacità di riannodare inconscio corporeo e corpo proprio, e quindi pacifica il conflitto e permette al bambino di aprirsi al movimento desiderante. È appassionante seguire la Dolto nella sua pratica con i bambini: sa dare loro ascolto attraverso il suo lato inconscio, sa dare parole per esprimere la loro verità.

Jacques Lacan e la teoria dello specchio - AnnaMariaPacilli.it

DRÖMMARE Specchio, 16x50 cm. Vestirsi è più divertente per i bambini se hanno uno specchio all'interno o all'esterno dell'anta del guardaroba. Non è necessario praticare fori perché il dorso dello specchio è autoadesivo.

Un libro in forma di dialogo nato dall'interesse di Nasio per l'approfondimento di uno dei concetti più importanti che Françoise Dolto ha introdotto nella psicoanalisi, e cioè l'immagine inconscia del corpo, un lato in ombra, che si è formato nelle relazioni primarie: a partire da quello con madre e poi a seguire con tutti gli altri individui con cui il bambino entra in relazione. Questo lato si incrocia più o meno felicemente con il corpo materiale come la trama si incrocia con l'ordito. La Dolto ricorre, nelle sue risposte, a una varietà di esempi clinici di come bambine e bambini, in difficoltà per una scissione troppo forte tra corpo inconscio e corpo materiale, abbiano trovato poi nella pratica analitica le parole per esprimere il loro desiderio. Questa oggettivazione ha la capacità di riannodare inconscio corporeo e corpo proprio, e quindi pacifica il conflitto e permette al bambino di aprirsi al movimento desiderante. È appassionante seguire la Dolto nella sua pratica con i bambini: sa dare loro ascolto attraverso il suo lato inconscio, sa dare parole per esprimere la loro verità.

DRÖMMARE Specchio, 16x50 cm - IKEA

Lo specchio è ambiguo, quando moltiplica la realtà, crea illusioni e suggestioni affascinanti, permette la scoperta di diversi punti di vista, aumenta la percezione dello spazio. Ma i bambini non arrivano subito alla consapevolezza che ciò che vedono riflesso nello specchio è il proprio volto, il proprio corpo; giungono a questa ...