Di roccia e di ghiaccio. Storia dell'alpinismo in 12 gradi eBook

DATA
2013
NOME DEL FILE
Di roccia e di ghiaccio. Storia dell'alpinismo in 12 gradi.pdf
DIMENSIONE
9,89 MB
AUTORE
Enrico Camanni
Ristorantezintonio.it Di roccia e di ghiaccio. Storia dell'alpinismo in 12 gradi Image

Di roccia e di ghiaccio. Storia dell'alpinismo in 12 gradi PDF. Di roccia e di ghiaccio. Storia dell'alpinismo in 12 gradi ePUB. Di roccia e di ghiaccio. Storia dell'alpinismo in 12 gradi MOBI. Il libro è stato scritto il 2013. Cerca un libro di Di roccia e di ghiaccio. Storia dell'alpinismo in 12 gradi su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Prima di tutto, questa è la storia di una passione totalizzante; poi, è la storia di una disciplina in cui si uniscono amore, sfida, rischio, resistenza, tecnica e avventura. L'alpinismo - lo dice il nome - è nato e cresciuto sulle Alpi, dove si sono sperimentati per due secoli i materiali, le visioni e le tecniche della scalata. Sono state le Alpi il laboratorio mondiale della vertigine, il posto in cui crescevano i maestri e maturavano le idee poi esportate in Himalaya e sulle grandi montagne del pianeta. Nessun'altra catena montuosa ha prodotto tanta ricchezza di talenti, di progetti, di imprese, e non solo perché tutto è cominciato sul Monte Bianco nel 1786 ma soprattutto perché le Alpi sono diventate un crocevia internazionale di scuole e stili a confronto, generando una successione straordinaria di sogni, tentativi e conquiste. I 12 capitoli di questo libro ripercorrono i 12 gradi di difficoltà delle vie di arrampicata e il superamento dei grandi 'problemi' - dal Cervino alla parete nord dell'Eiger, fino alle grandi libere in Marmolada. Racconta questa storia di sfide e di tenacia Enrico Camanni e alterna la sua voce a quella dei numerosi protagonisti - da Petrarca a Quintino Sella, da Whymper a Preuss, da Comici a Messner, fino a 'Manolo', Steck e Destivelle - che hanno legato il proprio nome e spesso il proprio destino ai giganti di roccia e ghiaccio.

Di roccia e di ghiaccio. Storia dell'alpinismo in 12 gradi ...

Di roccia e di ghiaccio. Storia dell'alpinismo in 12 gradi Enrico Camanni . Roma-Bari, Laterza, 269 pp., € 18,00 2013. Il volume, scritto da uno dei più importanti giornalisti di montagna italiani e destinato a un pubblico non specialistico, si caratterizza per un linguaggio fluido, scorrevole e privo di tecnicismi, e per uno stile del tutto antieroico e antiretorico.

Prima di tutto, questa è la storia di una passione totalizzante; poi, è la storia di una disciplina in cui si uniscono amore, sfida, rischio, resistenza, tecnica e avventura. L'alpinismo - lo dice il nome - è nato e cresciuto sulle Alpi, dove si sono sperimentati per due secoli i materiali, le visioni e le tecniche della scalata. Sono state le Alpi il laboratorio mondiale della vertigine, il posto in cui crescevano i maestri e maturavano le idee poi esportate in Himalaya e sulle grandi montagne del pianeta. Nessun'altra catena montuosa ha prodotto tanta ricchezza di talenti, di progetti, di imprese, e non solo perché tutto è cominciato sul Monte Bianco nel 1786 ma soprattutto perché le Alpi sono diventate un crocevia internazionale di scuole e stili a confronto, generando una successione straordinaria di sogni, tentativi e conquiste. I 12 capitoli di questo libro ripercorrono i 12 gradi di difficoltà delle vie di arrampicata e il superamento dei grandi 'problemi' - dal Cervino alla parete nord dell'Eiger, fino alle grandi libere in Marmolada. Racconta questa storia di sfide e di tenacia Enrico Camanni e alterna la sua voce a quella dei numerosi protagonisti - da Petrarca a Quintino Sella, da Whymper a Preuss, da Comici a Messner, fino a 'Manolo', Steck e Destivelle - che hanno legato il proprio nome e spesso il proprio destino ai giganti di roccia e ghiaccio.

Enrico Camanni, la Storia dell'alpinismo in 12 gradi ...

DI ROCCIA E DI GHIACCIO Storia dell'alpinismo in 12 gradi E' uscito da pochi giorni il nuovo libro di Enrico Camanni , "Di Roccia e di ghiaccio" , edito da Laterza. La storia dell'alpinismo, che il libro racconta attraverso una cavalcata di uomini, vette e pareti dal primo al dodicesimo grado, è una delle vicende più recenti e affascinanti dell'avventura umana.