L' Inferno illustrato da Dalì eBook

DATA
2014
NOME DEL FILE
L' Inferno illustrato da Dalì.pdf
DIMENSIONE
8,26 MB
AUTORE
Dante Alighieri
Ristorantezintonio.it L' Inferno illustrato da Dalì Image

Leggi il libro di L' Inferno illustrato da Dalì direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di L' Inferno illustrato da Dalì in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Parigi, 1950. In vista della commemorazione del 700º anniversario della nascita di Dante Alighieri, il governo italiano commissiona a Salvador Dalì l'illustrazione della Divina Commedia. L'artista vi lavora per quasi nove anni, dando vita a 100 acquerelli che nel 1960 vengono esposti al Musée Galliera di Parigi e trasposti in xilografia a cura del Maestro Stampatore Raymond Jacquet. Per la perfetta riproduzione degli acquerelli vengono impiegati 3000 legni e fino a 35 colori per ogni tavola. Firenze, 1962. Adriano Salani Editore, nella persona di Mario Salani, progetta, insieme alla casa editrice Arti e Scienze di Roma, un'edizione della Commedia in sei libri, due per ogni cantica, corredati dalle tavole di Dalì. I partner scelti allo scopo sono quanto di meglio offra il panorama tipografico e cartario dell'epoca: il Maestro Tipografo Giovanni Mardersteig della Stamperia Valdonega di Verona, le Cartiere Enrico Magnani di Pescia e le Cartiere francesi di Rives. Della supervisione scientifica all'Opera viene incaricato "il principe della lingua italiana\

L' L' Inferno illustrato da Dalì di Alighieri Dante ...

Non si tratta di semplice rappresentazione, né di illustrazione; nella serie di 100 xilografie a colori esposte nella mostra "Dalì.La Divina Commedia." il maestro del surrealismo compie un vero lavoro di interpretazione del testo dantesco.Molti gli artisti che prima di lui si sono cimentati nella stessa impresa, da Botticelli a Dorè, ma merito di Dalì è stato creare un legame quasi ...

Parigi, 1950. In vista della commemorazione del 700º anniversario della nascita di Dante Alighieri, il governo italiano commissiona a Salvador Dalì l'illustrazione della Divina Commedia. L'artista vi lavora per quasi nove anni, dando vita a 100 acquerelli che nel 1960 vengono esposti al Musée Galliera di Parigi e trasposti in xilografia a cura del Maestro Stampatore Raymond Jacquet. Per la perfetta riproduzione degli acquerelli vengono impiegati 3000 legni e fino a 35 colori per ogni tavola. Firenze, 1962. Adriano Salani Editore, nella persona di Mario Salani, progetta, insieme alla casa editrice Arti e Scienze di Roma, un'edizione della Commedia in sei libri, due per ogni cantica, corredati dalle tavole di Dalì. I partner scelti allo scopo sono quanto di meglio offra il panorama tipografico e cartario dell'epoca: il Maestro Tipografo Giovanni Mardersteig della Stamperia Valdonega di Verona, le Cartiere Enrico Magnani di Pescia e le Cartiere francesi di Rives. Della supervisione scientifica all'Opera viene incaricato "il principe della lingua italiana\

L'Inferno illustrato da Dalì - Alighieri Dante, Salani ...

Il Maestro impiegò 9 anni di lavoro per dar vita ai 100 acquarelli che verranno esposti a Parigi e trasposti in xilografia. Il Maestro Raymond Jacquet, sotto la diretta supervisione di Dalì, incise 3000 lastre di legno per imprimere in progressiva i 35 colori di ogni singola tavola.