Breve storia della guerra eBook

DATA
2011
NOME DEL FILE
Breve storia della guerra.pdf
DIMENSIONE
5,30 MB
AUTORE
Jeremy Black
Ristorantezintonio.it Breve storia della guerra Image

Siamo lieti di presentare il libro di Breve storia della guerra, scritto da Jeremy Black. Scaricate il libro di Breve storia della guerra in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Perché l'uomo combatte? Che cosa determinò il successo delle legioni romane? E si perverrà mai alla "fine delle guerre"? Il volume offre una sintesi complessiva del ruolo e delle forme della guerra nelle società umane. Adottando una originale prospettiva non eurocentrica ma globale, con particolare attenzione per il mondo islamico e l'Asia orientale, l'autore ripercorre l'evoluzione delle politiche, delle strategie, dei modi di combattere nell'antichità, nel Medioevo, nella prima età delle armi da fuoco e in quella delle rivoluzioni, nell'epoca dell'imperialismo europeo e nell'odierno mondo globalizzato.

La storia della Corea (del Nord e del Sud) - Focus.it

SIRIA Storia - Breve storia dello stato Siriano . MedioOriente Informazioni. ... Saladino, il dominio Arabo fino alla decadenza con gli Ottomani che dura fino alla Prima guerra mondiale quando la Siria diventa un protettorato Francese. Nel 1946 ottiene l'indipendenza, la politica è instabile, ...

Perché l'uomo combatte? Che cosa determinò il successo delle legioni romane? E si perverrà mai alla "fine delle guerre"? Il volume offre una sintesi complessiva del ruolo e delle forme della guerra nelle società umane. Adottando una originale prospettiva non eurocentrica ma globale, con particolare attenzione per il mondo islamico e l'Asia orientale, l'autore ripercorre l'evoluzione delle politiche, delle strategie, dei modi di combattere nell'antichità, nel Medioevo, nella prima età delle armi da fuoco e in quella delle rivoluzioni, nell'epoca dell'imperialismo europeo e nell'odierno mondo globalizzato.

Storia di Berlino - Wikipedia

Breve storia della «guerra giusta» Migrazioni. Le politiche comunitarie sui flussi migratori nel Mediterraneo assumono il volto di un'operazione militare paradossalmente giustificata da motivi etico-morali. Ma «chi dice umanità cerca di ingannarti», diceva già Carl Schmitt nel 1927.