Per un'etica della responsabilità. Lezioni di teoria politica eBook

DATA
2017
NOME DEL FILE
Per un'etica della responsabilità. Lezioni di teoria politica.pdf
DIMENSIONE
5,18 MB
AUTORE
Hannah Arendt
Ristorantezintonio.it Per un'etica della responsabilità. Lezioni di teoria politica Image

Siamo lieti di presentare il libro di Per un'etica della responsabilità. Lezioni di teoria politica, scritto da Hannah Arendt. Scaricate il libro di Per un'etica della responsabilità. Lezioni di teoria politica in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su ristorantezintonio.it.

DESCRIZIONE

Pubblicate per la prima volta, queste lezioni sulla storia della teoria politica si collocano in una fase decisiva per lo sviluppo del pensiero di Hannah Arendt. Dopo oltre un decennio vissuto da apolide, la studiosa ha finalmente ottenuto la cittadinanza statunitense nel 1951 e, sempre nello stesso anno, ha dato alle stampe il suo primo lavoro di rilievo internazionale: "Le origini del totalitarismo". Come teorica della politica, Arendt analizza in queste pagine il pensiero di autori che hanno avuto grande influenza sulla disciplina (Marx, Kant, Rousseau, Machiavelli, Locke), allo scopo di gettare le basi per un'etica della responsabilità che restituisca all'individuo il diritto/dovere di contrastare il conformismo di un pensiero egemone e di recuperare il ruolo della coscienza e della capacità di giudizio, indispensabili per riconciliare pensiero e azione, etica e politica. Un inedito utile per l'approfondimento di temi legati a problematiche di scottante attualità, come la pluralità, l'esercizio attivo della cittadinanza, la partecipazione responsabile alla vita sociale per la difesa sia dell'identità personale sia dei valori dell'inclusione e dell'integrazione.

Amazon.it:Recensioni clienti: Per un'etica della ...

Compra il libro Per un'etica della responsabilità. Lezioni di teoria politica di Hannah Arendt; lo trovi in offerta a prezzi scontati su Giuntialpunto.it

Pubblicate per la prima volta, queste lezioni sulla storia della teoria politica si collocano in una fase decisiva per lo sviluppo del pensiero di Hannah Arendt. Dopo oltre un decennio vissuto da apolide, la studiosa ha finalmente ottenuto la cittadinanza statunitense nel 1951 e, sempre nello stesso anno, ha dato alle stampe il suo primo lavoro di rilievo internazionale: "Le origini del totalitarismo". Come teorica della politica, Arendt analizza in queste pagine il pensiero di autori che hanno avuto grande influenza sulla disciplina (Marx, Kant, Rousseau, Machiavelli, Locke), allo scopo di gettare le basi per un'etica della responsabilità che restituisca all'individuo il diritto/dovere di contrastare il conformismo di un pensiero egemone e di recuperare il ruolo della coscienza e della capacità di giudizio, indispensabili per riconciliare pensiero e azione, etica e politica. Un inedito utile per l'approfondimento di temi legati a problematiche di scottante attualità, come la pluralità, l'esercizio attivo della cittadinanza, la partecipazione responsabile alla vita sociale per la difesa sia dell'identità personale sia dei valori dell'inclusione e dell'integrazione.

Il principio responsabilità. Un'etica per la civiltà ...

Il corso sarà organizzato in tre unità didattiche di dieci lezioni ciascuna. La prima unità didattica sarà dedicata ad un'introduzione ai concetti giuridici fondamentali, mettendo in evidenza le principali distinzioni elaborate nella teoria del diritto, le possibili articolazioni tra le fonti negli ordinamenti giuridici contemporanei, le forme di intervento del diritto in relazione al ...